63°giornata per ricordare le vittime degli incidenti sul lavoro a Casale M.to

 

Domenica 13 ottobre si è svolta a Casale Monferrato la 63°giornata per ricordare le vittime degli incidenti sul lavoro.

L’evento è stato organizzato dall’Anmil:

 

Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL)

 

nata nel 1943 ed attualmente riconosciuta come un Ente morale con personalità giuridica di diritto privato, cui è affidata la tutela e la rappresentanza delle vittime di infortuni sul lavoro, delle vedove e degli orfani dei caduti (D.P.R. 31 marzo 1979).untitled

L’Associazione assiste e tutela la  categoria promuovendo iniziative tese a migliorare la legislazione in materia di infortuni sul lavoro e di reinserimento lavorativo, offrendo numerosi servizi di sostegno personalizzati in campo previdenziale ed assistenziale. Inoltre è impegnata a sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi, con particolare riferimento alla prevenzione degli infortuni e alle di politiche per la sicurezza.
I suoi progetti hanno avuto spesso l’appoggio di partner autorevoli come il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Ministero dell’Istruzione,  dell’Università e della Ricerca, del Ministero delle Pari Opportunità e dell’INAIL.

Il programma della giornata ha previsto, la celebrazione della S.Messa presso la Cattedrale di Casale M.to in memoria delle vittime di incidenti sul lavoro.

 Il saluto da parte del Sindaco di Casale Monferrato Ing. Giorgio Demezzi e delle Autorità locali presenti nella sala operativa dell’Ente Parco del Po.

L’apertura dei lavori da parte del Presidente Provinciale ANMIL Elio Balistreri.

Il tema dell’evento è stato:

Riflessioni sul tema AMIANTO: LIBERIAMOCENE!

condotto dalla giornalista televisiva Dr.Alessandra Dellacà.

Hanno partecipato con le loro riflessioni:

Prof. Renato Balduzzi – ex Ministro della Salute e presentatore del Piano naz.le Amianto

Dr.Federica Grosso –Oncologa dell’Ospedale Civile di Alessandria

Nicola Pondrano – rappresentante CGIL nel Fondo per le vittime dell’amianto

Bruno Pesce – rappresentante AFeVA nel Fondo per le vittime dell’amianto

Ugo Milano -rappresentante CISL e presidente CO.CO.PRO. INAIL

Luigi Ferrando –rappresentante UIL territoriale

Avv.Cristina Lunati – Legale del Patronato ANMIL

Dr.Elisa Roca Segretaria Comitato scientifico Fondazione Buzzi Unicem

Dr.Maria Valeria Fiorillo– Direttrice della sede INAIL di Alessandria

Al termine delle relazioni è stata effettuata la consegna dei Brevetti e distintivi d’onore da parte dell’INAIL.