NUOVO: La sensibilità del mesotelioma pleurico umano all’attività oncolitica del virus morbillo è correlata a deficit di risposta immunitaria mediata dall’interferone di tipo I.

 

La viroterapia con virus oncolitici è una strategia terapeutica oggetto di studio in continuo sviluppo, soprattutto nell’ambito delle patologie tumorali. Il virus del morbillo è attualmente valutato in trials clinici per il trattamento di differenti tipi di cancro ed i primi risultati pubblicati sono promettenti.

In questo lavoro è stata valutata la sensibilità all’infezione del virus del morbillo ed alla sua replicazione in 22 linee cellulari di mesotelioma pleurico maligno, al fine di definire in modo più dettagliato i meccanismi che determinano la sensibilità delle cellule del mesotelioma al virus.

E’ possibile leggere il riassunto di questo articolo al link: La sensibilità del MP umano al virus oncolitico del morbillo è dipendente da difetti della risposta dell’interferone di tipo I

Vi potrebbero interessare altri articoli riguardanti mesotelioma ed amianto: consultate la sezione scientifica per ulteriori aggiornamenti.