Certificato di restituibilità

 

Certificato di restituibilità

Da consegnare al proprietario dell’immobile, luogo o bene che ha provveduto alla bonifica.
Le spese relative al sopralluogo ispettivo dei funzionari della ASL sono a carico del committente e/o proprietario dei bene.
Dopo l’effettuazione di una verifica visiva dell’assenza di residui di MCA si procede a un monitoraggio ambientale per verificare l’assenza di amianto nell’aria. Gli operatori dovranno indossare indumenti di protezione (maschere del tipo a perdere con grado di protezione P3.)
I campioni prelevati vengono analizzati con la tecnica della microscopia elettronica a scansione (SEM). In Piemonte quanto sopra avviene al Centro Regionale Amianto presso l’ARPA di Grugliasco. Restituzione con una presenza non superiore di 2 ff/l.
Le contestazioni susseguenti ai risultati della bonifica sono regolamentati dall’art 12 L 257/ 92 e punto 6 allegato al DM 6/09/94.