SAKK 17/16

STUDIO SAKK 17/16: Lurbinectedina come chemioterapia sistemica nel mesotelioma pleurico in progressione          (N.B. L’arruolamento è chiuso)

Si tratta di uno studio di fase II il cui obiettivo principale è quello di valutare l’efficacia e la sicurezza di Lurbinectedina in monoterapia nei pazienti affetti da mesotelioma pleurico maligno in progressione.

La lurbinectedina è un farmaco nuovo che finora è stato sperimentato in diversi altri tumori (come per es. il carcinoma della mammella), ma non nel mesotelioma. In altri tumori però il farmaco lurbinectedina ha mostrato di avere un’efficacia molto promettente, senza effetti collaterali particolarmente evidenti. Lo scopo del presente studio è verificare l’efficacia e la tollerabilità della lurbinectedina in modo mirato nel mesotelioma.

Lo studio è condotto in diversi centri in Svizzera e in Italia. Tutti i partecipanti riceveranno lo stesso trattamento. La durata complessiva dello studio è di circa 4 anni e mezzo. Il farmaco viene somministrato in infusione endovenosa per un’ora, il primo giorno di un ciclo di 3 settimane. La durata del trattamento dipende dalla tollerabilità e dall’efficacia, e in linea di principio non è limitata.