Nefrotossicità

 

NEFROTOSSICITA’ Nefrorissicità

 

Si manifesta con l’aumento di valore della creatinina che è un prodotto di rifiuto sintetizzato dall’organismo durante il metabolismo della creatina.
Tale aumento è dovuto al cisplatino che riduce del 20-40% la capacità di filtrazione glomerulare.I glomeruli sono corpuscoli che hanno la funzione di filtrare l’urina dal sangue.

Di solito l’aumento è lieve e transitorio, e la funzione renale non risulta danneggiata; se il valore di creatinina persiste elevato, la terapia può venire modificata con riduzione di dose o cambio di farmaco, oppure sospesa del tutto.