PRESENTAZIONE

 

Chi siamo:

Il progetto è nato dalla volontà della LILT sezione di Alessandria di creare un punto di riferimento per i Pazienti affetti da Mesotelioma e per i loro famigliari.

Il principio di aiuto e sostegno è stato accolto dall’ASL AL, dall’Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo e sostenuto dalla Fondazione Buzzi Unicem.
La collaborazione è stata sancita con la sottoscrizione di un protocollo di intesa firmato il 27 Maggio 2011  che ha stabilito le linee guida per la gestione del progetto.

I protagonisti impegnati in questo importante percorso sono insieme al Malato:

  • Gli specialisti sanitari facenti parte del Gruppo Interdisciplinare Cure (GIC), di cui è responsabile il dr Mario Botta della SC Oncologia dell’ASL AL – Presidio Ospedaliero di Casale M.to e referente la Dott.ssa Federica Grosso per l’Oncologia di Alessandria, che si riunisce ogni 15 giorni presso l’AO AL o presso il Presidio Ospedaliero di Casale dell’ASL AL per confrontarsi sui casi clinici, analizzare eventuali vie diagnostiche e pubblicazioni scientifiche di nuova uscita.
  • Un database (DBM-Meso) accessibile al personale medico-sanitario da web che raccoglie tutti i dati anagrafici e le variabili cliniche dei Pazienti con confermata diagnosi di Mesotelioma in modo da garantire una segnalazione tempestiva al Registro Mesoteliomi Maligni del Piemonte (RMM) e un’informazione completa e aggiornata cruciale nella definizione di strategie politico-sanitarie sul tema amianto-salute.
  • La Banca Biologica del Mesotelioma Maligno, che si occupa della raccolta dei dati e dei campioni biologici (biopsie, linee cellulari da versamento pleurico, prelievi ematici) di Pazienti affetti da questa patologia per poter affrontare la Ricerca necessaria per trovare una soluzione al problema.
  • Due sportelli informativi presso l’ospedale di Alessandria e quello di Casale M.to.
  • Il portale “Mai da soli” on line dal 4 luglio 2011 a disposizione di Pazienti e famigliari, che contiene informazioni e servizi anche per affrontare un primo approccio alla malattia.

Il Progetto MAI DA SOLI si propone quindi come punto di riferimento utile e completo per il Paziente e per i suoi familiari, aiutandoli ad affrontare una malattia come il Mesotelioma.

 

Parlano di noi

Alessandria, più informazione sul mesotelioma – GRP Television (6-03-2012):